venerdì 17 aprile 2009

MELANZANE SOTT'OLIO



Una mia esclusiva ricetta, tramandata da mia nonna, le mitiche melanzane sott'olio.

Senza cottura senza odore di aceto in casa


INGREDIENTI:


MELANZANE ALMENO 4 (PER 1 VASETTO)

1 LIT DI ACETO BIANCO

SALE GROSSO (UN BICCHIERE)

2 SPICCHI DI AGLIO

ORIGANO

ALLORO (FACOLTATIVO)

PEPERONCINO (FACOLTATIVO)

OLIO D'OLIVA

VASETTO DI VETRO

SALE

1SCOLAPASTA

1PENTOLA

1 PIATTO TONDO


Private le melanzane delle estremità, tagliatele in due e con un coltello ben affilato tagliate via tutta la buccia, tagliatele a fette spesse circa 1 cm e poi a filetti sempre di circa un cm,(come foto).
Man mano che sono tagliate adagiatele in un colapasta appoggiato su un contenitore.

Adesso è il momento di aggiungere il sale, versatelo sulle melanzane e giratele con le mani, assicuratevi che il sale arrivi su tutte, se ne fate tante dovrete mettere molto più di un bicchiere! Vedrete che lasceranno subito andare dell'acqua.
Assicuratevi che il sotto dello scolapasta no rimanga a contatto ravvicinato del contenitore dove è appoggiato perché rischiate che l'acqua venga a contatto con le melanzane, mettete un piccolo contenitore di plastica per sopraelevare lo scolapasta.(quello arancione nella foto)
Coprite le melanzane con un piattino tondo facendo attenzione che non tocchi i bordi dello scolapasta(altrimenti non fa pressione), sopra al piatto appoggiate una pentola piena d'acqua per esercitare pressione. Lasciate almeno 10 ore. L'ideale è farle alla sera così al mattino concludete.



Passato il periodo sotto pressione, strizzatele manualmente cercando di togliere l'ultima acqua rimasta, vedrete che di sale non ce più (anche se c'è lasciatelo).
Una volta strizzate bene prendete mettetele in un contenitore e riempitelo di aceto fino a coprirle completamente, coprite e lasciate riposare dalle 2 alle 3 ore (se le volete belle acetose 3 ore)
Passato questo tempo, strizzatele bene manualmente per più volte. Rimettetele in un contenitore e conditele con origano, aglio, peperoncino, alloro, e olio. Mescolatele e mettetele in un vasetto schiacciandole bene. Versate l'olio fino a coprirle completamente.
L'ideale è aspettare almeno 1 settimana, io personalmente me le mangio anche il giorno stesso, se le tenete in frigo sono ancora più buone!(è solo una preferenza)

Buon appetito!












27 commenti:

  1. Gironzolando sono arrivato nel tuo blog!Un saluto Dual!

    RispondiElimina
  2. Ciao Dual,un saluto a te e grazie della visita!
    a presto

    RispondiElimina
  3. Cara Emma, questa ricetta sembra fatta per me!!
    grazie mille per averla scritta, la proverò di sicuro perchè sono ghiotta di verdurine sott'olio!!
    ^_^

    RispondiElimina
  4. Prego Linda, è un piacere!Te le consiglio...qua vanno a ruba! ti ho pensato quando l'ho scritta, così non avrai il problema dell'odore...
    fammi sapere!!!

    RispondiElimina
  5. Adesso la prima volta che metto piede in un supermercato faccio razzia di melanzane e poi ti dico come mi sono venute!

    RispondiElimina
  6. ...sicuramente buonissime vedrai!!!
    mmmm io ne ho già fatto fuori un vasettone!!ne ho già altre da fare...non posso più restare senza...!!
    aspetto tue notizie...;-))

    RispondiElimina
  7. vorrei sapere se le melanzane come le fai tu durano per mesi grazie gabriella

    RispondiElimina
  8. Ciao Gabriella, allora se vuoi conservarle per mesi devi prima far bollire i vasi vuoti (ci sono dei vasi che si prestano bene, hanno il tappo autosigillante che tiene molto bene li trovi nei supermercati)e i tappi per sterilizzarli e lasciarli asciugare bene. Poi dopo averli riempiti e chiusi devi dargli un'altra scottata di 30 secondi in acqua bollente (che bolle propio), poi metti il vaso a testa in giù e lascialo raffreddare, vedrai che ricapovolgendolo si è creato il famoso "sottovuoto". in questo modo si conservano di più, io non lo faccio mai perchè se mi durano 2 settimane è tanto..:-)
    fammi sapere ciao Emma

    RispondiElimina
  9. Oggi proverò a farle anche io :) speriamo bene!! Ho provato un po' di giorni fa a fare la ricetta che prevede la cottura in acqua e aceto e ho dovuto buttare tutto! :(

    RispondiElimina
  10. la cottura in acqua e aceto è riservata ai veri esperti. bastano 20 secondi in più e si disfano tutte...anche a me in passato è capitato come a te farfallina... comunque io le faccio e rifaccio come in ricetta e son sempre buone...ultimo vasetto finito ieri :-))
    a presto
    Emma

    RispondiElimina
  11. ciao anche io le faccio cosi le melanzane ma anche le zucchine sono squisite

    RispondiElimina
  12. Ciao Emma finalmente la ricetta giusta x le melanzane sott olio ..... Sei una galla!!! Debora da genova

    RispondiElimina
  13. grazie mille per la ricetta!!!

    RispondiElimina
  14. paulo(bondearte)20 giugno 2011 17:59

    hummmmmm,
    Credo che questa ricetta deve essere molto gustosa,
    Cercherò di farlo qui a casa:))
    grande abbraccio
    Paulo
    www.bondearte.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Hey Emma complimenti a Te e alla Nonna, queste melanzane sono buonissime, una delizia, degne della Tua bravura. Complimenti!!!
    Se hai qualche altra chicca, daccela.
    Marco da Roma.
    BRAVA ANCORA!!!

    RispondiElimina
  16. Ho trovato la tua ricetta semplice e veloce, queste melanzane devono essere proprio gustose, proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  17. Anche agli ometti piace fare queste cosine. Ricetta sperimentata con successo! Grazie Emma

    RispondiElimina
  18. Ho appena stampato la ricetta!
    I prossimi giorni le faremo, poi ti dico come sono venute! ;) ma sicuramente saranno buonissime, grazie!**

    RispondiElimina
  19. Appena "invasettate" il profumo è mooooolto invogliante, non so se resisterò una setimana!!!
    Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
  20. Grazie Emma!Girovagavo tra i blog di cucina in cerca di consigli su come conservare le melazane che la mia vicina mi ha regalato in quantità industriale!
    Se ti va ti aspetto sul mio blog di cucina inaugurato da poco..
    www.nientefumotuttoarrosto.blogspot.com
    Un saluto.
    Deby

    RispondiElimina
  21. grazie emma vado ad eseguire

    RispondiElimina
  22. Le dosi da te riportate sono riferite solo per 4 melanzane, cioè per fare solo un vaso?

    RispondiElimina
  23. Ottima ricetta. Mi erabno avanzate delle melanzane in frigo e ora le ho messe sotto sale. Credo che seguirò la tua ricetta.

    RispondiElimina
  24. brava!!!!semplice ma buona!!!

    RispondiElimina
  25. ciao a tutti, mi chiamo vittoria e abito a casablanca, in marocco e preparo le nostre schisitezze per i miei amici marocchini che sono islmici e non posso usare l'aceto di vino. qua esiste una cosa francese che si ciama vinagre che loro consumano abituamente ed e' composta da limone ed alcol puro pensate che potrebbe andare bene? o che alternativa mi proponete ?? grazie vittoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vittoria, usa l'aceto di mele
      funziona benissimo per i sott'olio

      Elimina
  26. Ciao Emma,io in cucina non sono granché ma con le tue melanzane ho fatto un figurone ( mangiate come contorno alla mozzarella di bufala doc!!!). Ora anche mia sorella, grande cuoca, mi ha chiesto la tua ricetta. Grazieeeee,
    Daniela

    RispondiElimina